Coraggio d’esser vivi (per una volta). Anche se credo preferiscano le fogne

by

Leggo una tesi di baccalaureato
sulla caduta dei valori.
Chi cade è stato in alto, il che dovevasi
dimostrare, e chi mai fu così folle?

La vita non sta sopra e non sta sotto,
e tanto meno a mezza tacca. Ignora
l’insù e l’ingiù, il pieno e il vuoto, il prima
e il dopo. Del presente non sa un’acca.

Straccia i tuoi fogli, buttali in una fogna,
baccalare di nulla e potrai dire
di essere vivo (forse) per un attimo.

Eugenio Montale, “La caduta dei valori”, da Diario del ’72

Annunci

Tag: , ,

2 Risposte to “Coraggio d’esser vivi (per una volta). Anche se credo preferiscano le fogne”

  1. Ipofrigio Says:

    Eh, il cinismo dell’ultimo Montale, suggestivo, anche un po’ facile però:

    La storia non è poi
    la devastante ruspa che si dice.
    Lascia sottopassaggi, cripte, buche
    e nascondigli.

    Poi non me la ricordo, ma dice a un certo punto: la storia distrugge molto, ma

    se esagerasse certo sarebbe meglio.

  2. luccone Says:

    hai ragione ipofrigio (è arrivato il pdf?), montale si concedeva tutto ciò che gli passava per la mente. questa però è una frecciata privata, e da qui la ragione della pubblicazione sul cerchio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: