by

Le parole a forza di studiarle possono essere disgregate
 
cliente: Questa roba è stantia.
venditore: Stantia?
consumatore: Sì, stantia, non è fresca, è cattiva.
cassiere: Guardi che lo so che cosa significa stantia.
americano: Ecco, appunto: è stantia.
israeliano: Ma che cosa le fa pensare che dovrei sapere che cosa significa stantia?
uomo d’affari in trasferta: Be’, non ne ero sicuro, infatti stavo cercando di spiegare…
ex giornalista: È la solita arroganza americana alla massima potenza. Lei si trova in Israele, in pieno Medio Oriente, e dice stantia. Non sta scritto da nessuna parte che io debba sapere cosa vuol dire!
pantaloni stirati: Però lo sapeva.

 
Todd Hasak-Lowy, "Sul luogo dove sorge il museo dedicato agli ebrei vittime delle persecuzioni naziste", Non parliamo la stessa lingua, minimum fax

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: