Archive for 10 febbraio 2009

10 febbraio 2009

Finire

Devo finire i compiti. Una parola cruciale, finire. A me i finali vengono male. Quiring mi ha detto che in genere i temi e i racconti arrivano fisiologicamente a una loro fine inevitabile, fuori dal controllo di chi scrive. Dice che quando arriva la fine, ce ne accorgiamo per forza. Non so, a me sembra che ce ne siano tanti, di possibili finali. Sarà un disastro, me lo sento. (A prevedere i disastri ho imparato bene, invece). Ma poi sai cosa me ne fregherà quando sarò lì a tirar colli e a sbattere cadaverini pennuti sul nastro trasportatore in un macello buio di cemento grigio alla periferia di un paese fuori dal mondo. La maggioranza dei ragazzi di qui finirà a lavorare all’Allegra Fattoria, dove i polli autoctoni rendono l’anima a Dio. Io ho sedici anni, giovane per essere sul punto di diplomarmi, e tra pochi mesi prenderò il mio posto alla catena di montaggio della morte.

Miriam Towes, Un complicato atto d’amore, Adelphi

10 febbraio 2009

Lì le cose sono complicate
 
Compro e rivendo tuoni, fecondo le nutrici dei miei schiavi, incido dischi da dove la mia voce fuoriesce in lunghi filamenti neri. Poi ridiscendo a terra, e lì le cose si complicano.

 
Claro, Madman Bovary, Nutrimenti-Gog, a marzo nelle librerie