A Word a Day #93: Tamarro

by

La parola tamarro deriva probabilmente dall’arabo tammār, “mercante di datteri” [treccani.it]. Una seconda etimologia vorrebbe che tamarro sia il pampino infruttuoso della vite selvatica [qui].
La voce è nata nell’Italia meridionale e col tempo si è diffusa, grazie al gergo giovanil, anche altrove e ormai è universalmente usata per designare una persona, per lo più di periferia, dai modi e dall’aspetto rozzi e spesso volgari [rielaborazione da treccani.it, dizionario Sabatini-Coletti].

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: