Le interviste della terza serata di 8×8 — Enrico Losso

by

immagine_intervista_enrico-losso_8x8_2014

Prima

Cosa ti aspetti dalla serata e dalla partecipazione a 8×8?
Le aspettative per la prima serata sono molte: vincere (perché negarlo?), far conoscere un mio racconto, essere apprezzato per quello che ho scritto… Ma il solo fatto di incontrarmi con delle persone (professioniste o meno) che hanno la mia stessa viscerale passione è una cosa molto appagante (e un regalo che so di ricevere).

Perché hai deciso di partecipare a 8×8?
Da quando ne sono venuto a conoscenza tramite internet, 8×8 mi è subito parso un concorso intrigante e intelligente. In fondo una persona che ama scrivere ha bisogno (prima di tutto) di confrontarsi con “addetti ai lavori”, sia che questo incontro porti critiche sia che porti apprezzamenti.

Dopo

Come è andata?
È stata sicuramente un’esperienza molto positiva. Il confronto con una giuria così competente e severa mi servirà per poter far tesoro delle critiche e spingermi a migliorare. L’atmosfera era quanto di meglio ci si potesse aspettare per un reading di racconti: un pubblico numeroso, partecipe, attento. Voglio fare un complimento agli organizzatori per il lavoro impeccabile che hanno svolto.

L’esperienza di lettura aggiunge o toglie al tuo racconto?
A mio avviso aggiunge al racconto. L’interpretazione dell’autore secondo me arricchisce il racconto e lo può “spingere” verso l’alto e aiutare a farlo apprezzare di più alla giuria e al pubblico.

Giuria di qualità e giuria popolare. Impressioni
Impressioni senza dubbio molto positive. La giuria era composta da persone competenti, intelligenti e dirette. Hanno argomentato in maniera puntuale i loro voti. Il pubblico, come ho sottolineato prima, era quel pubblico che si può sperare di avere in un incontro letterario. Tante persone interessate e partecipi.

Vuoi continuare a investire sulla scrittura?
Sicuramente sì. Mi piace troppo scrivere e, lo dico con estrema sincerità, vorrei che ciò che scrivo (e scriverò) possa essere apprezzato dai lettori. Scrivere è emozionarsi ed emozionare. No, non potrei rinunciare a investire sulla scrittura.

Annunci

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: