Sono un cittadino ragionevolmente onesto di due paesi

by

Sono un cittadino ragionevolmente onesto di due paesi. In America — quella terra lugubre — spreco il mio voto, pago le tasse controvoglia, condivido l’esistenza con una moglie autoctona e mi sforzo di non augurare a un presidente idiota di morire fra i tormenti. Ho però anche un passaporto bosniaco che uso di rado; vado in Bosnia per vacanze e funerali strappacuore e insieme ad altri bosniaci di Chicago, il o intorno al primo marzo celebro orgoglioso e deferente il nostro Giorno dell’indipendenza con una cena adeguatamente solenne.

Aleksandar Hemon, Il progetto Lazarus, Einaudi, traduzione di Maurizia Balmelli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: