Domare la nostalgia

by

Di tanto in tanto hai sentito qualcosa che è difficilmente descrivibile, una nostalgia, ma senza tristezza, senza nessun retrogusto complesso dei tuoi pensieri e ricordi. Una nostalgia del tuo corpo, delle tue energie, dei tuoi sofisticati cicli ormonali che sono andati avanti nel loro corso all’oscuro della distanza che avevi messo tra la tua ponderata scelta e l’istinto. E l’hai domata questa nostalgia, l’hai parata con fierezza e saggezza, ma lo hai dovuto fare ogni santo giorno.

Raffaele Riba, Un giorno per disfare, 66thand2nd

Annunci

Tag: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: