Persecuzione

by

Perché mai la scrittura ci porta a dar la caccia agli scrittori? Perché non li lasciamo in pace? Non ci bastano i libri? Flaubert voleva proprio questo: pochi scrittori hanno creduto più di lui nell’oggettività del gesto e nell’irrilevanza della personalità dell’autore. Ciononostante, disubbidienti, lo perseguitiamo.

Julian Barnes, Il pappagallo di Flaubert, Einaudi, traduzione di Susanna Basso

Annunci

Tag: , , ,

Una Risposta to “Persecuzione”

  1. L'autore spocchioso Says:

    marranate! a caccia, sì, ma coi forconi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: