Il tentativo di addomesticare i selvatici è sempre fallimentare

by

14828

I maiali si erano riservati la selleria come quartier generale. Qui, la sera, sui libri prelevati dalla casa colonica, studiavano l’arte del maniscalco e del falegname e altre tecniche utili. Palladineve si dava molto da fare anche nell’organizzare quelli che chiamava Comitati Animali. In questa attività era instancabile. Per le galline istituì il Comitato per la Produzione delle Uova, e per le mucche la Lega delle Code Pulite; poi creò il Comitato per la Rieducazione dei Compagni Selvatici, che si prefiggeva di addomesticare topi e lepri, il Movimento per una Lana Più Bianca (destinato alle pecore) e altri ancora, per non menzionare i vari corsi di alfabetizzazione. Nel complesso, si trattò di progetti fallimentari. Il tentativo di addomesticare le creature selvatiche, per esempio, naufragò quasi subito: quelle, infatti, continuarono a comportarsi praticamente come prima, e se venivano trattate con generosità tentavano semplicemente di approfittarne.

George Orwell, La fattoria degli animali, Arnoldo Mondadori Editore, Medusa, traduzione di Guido Bulla

Annunci

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: