Archive for 11 febbraio 2015

Modi di dire #12: fare le cose alla carlona

11 febbraio 2015

Si tratta di un’espressione che significa “agire alla buona, grossolanamente, in modo trascurato”. Secondo gli studiosi, il sostantivo carlona fa riferimento a Carlo Magno, che nei poemi cavallereschi era chiamato “il re Carlone” per i suoi modi semplici e bonari. In particolare, le prime attestazioni del modo di dire risalgono al primo Cinquecento (stando alla seconda edizione del Vocabolario degli Accademici della Crusca sono presenti già nelle Rime burlesche del Berni) e sono legate soprattutto alla locuzione vestire alla carlona: si dice, infatti, che un giorno l’imperatore avesse invitato alcuni nobili a una battuta di caccia, presentandosi “insaccato in un abito di stoffa rozza di taglio contadinesco” e suscitando lo stupore di tutti [Dizionario dei modi di dire Zanichelli]. Tuttavia non è da trascurare il legame con l’inglese churl, che si rifà all’anglosassone cëorl (a sua volta collegato all’antico tedesco Karl “vigoroso”), che significa – appunto – “villano, rustico” [etimo.it].

Annunci