Flavia Ganzenua, concorrente 4, 8×8, seconda serata, 10 marzo 2015

by

Flavia Ganzenua 8x8

Nome: Flavia Ganzenua
Racconto: Fame

Cosa ti aspetti dalla serata e dalla partecipazione a 8×8?
Spero di divertirmi io, per prima, anche se leggere davanti a persone che non si conoscono fa sempre un po’ paura. È una cosa bella e rischiosa al tempo stesso. Sei lì, col foglio in mano e non hai più difese, nessuna, non ci sono più filtri. Devi essere pronta ad arrivare fino alla fine del racconto, alzare la testa dal foglio e accettare qualunque critica. Da chiunque.

Perché hai deciso di partecipare a 8×8?
Anni fa, quando ho cominciato a scrivere racconti, mi sono ritrovata a far parte di un gruppo letterario che organizzava anche reading. Dai reading, e soprattutto dal teatro, il mio primo amore, ho forse imparato la “misura”. Leggere a voce alta me la restituisce. Tutta quanta. Per questo ho deciso di scrivere la mail, allegare il racconto e spedirlo a Oblique.

Tre libri che hanno aggiunto qualcosa di importante alla tua vita.
La fine di Alice di A.M. Homes, che leggo e rileggo e di cui so interi pezzi a memoria, Il mondo salvato dai ragazzini di Elsa Morante, e tutto quello che ha scritto Tadeusz Kantor.

La frase emblematica del tuo racconto:
“Fa un caldo tremendo, ed è un’ora impossibile per fare tutto tranne che starsene chiusi a casa, ma nessuno ha voglia di stare a casa oggi, oggi ‘casa’ sembra l’ultimo posto sicuro al mondo.”

Annunci

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: