Come sarebbe Luca se non fosse disabile

by

storia del mio bambino perfetto, marina viola

Stamattina Emma, che ha otto anni, mi ha chiesto come sarebbe Luca se non fosse disabile. La mia mente mi ha immediatamente portato a un mio film segreto, che le ho raccontato: sarebbe in vacanza con una fidanzata, si starebbe preparando per andare al college a settembre, avrebbe una macchina, magari un tatuaggio. Sarebbe spiritoso e dolce, come trapela comunque, malgrado il suo autismo. Emma mi ha ascoltato con interesse e poi, prima di domandarmi se poteva mangiare una cicca dopo essersi lavati i denti, ha detto: «Sì, ma non sarebbe come il nostro mister Shmoo».

Marina Viola, Storia del mio bambino perfetto, Rizzoli

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: