La sciatteria non è ammessa

by

frank-mccourt

Il corso per scrivani si tiene nella caserma di Lenggries. Noialtri sediamo alle scrivanie e gli istruttori vanno e vengono. Lo scrivano, ci dicono, è il soldato più importante di un reparto. Gli ufficiali muoiono o salgono di grado e così i sottufficiali, ma un reparto senza il suo scrivano ha la sorte segnata. Lo scrivano è quello che in battaglia sa quando gli effettivi sono ridotti, sa chi è morto, chi è ferito, chi è disperso e prende il comando quando a quello stronzo dell’addetto agli approvvigionamenti gli fanno saltare le cervella. Lo scrivano, truppa, vi porta la posta quando l’addetto alla posta si piglia una pallottola in culo, è lui che vi mantiene in contatto con i parenti a casa.
Dopo aver imparato quanto siamo importanti impariamo a dattilografare. Dobbiamo battere a macchina il modello di un rapporto di presenze giornaliere con cinque copie carbone e se si fa anche un solo errore, un segnetto in più, una battuta di troppo, una lettera al posto di un’altra, bisogna ribattere tutto.
Niente cancellature, cazzo. Questo è l’Esercito degli Stati Uniti e da noi le cancellature non sono permesse. Una cancellatura su un rapporto è un invito alla sciatteria su tutto il fronte. Truppa, qua difendiamo la posizione da quei rossi del cazzo. La sciatteria non è ammessa. Perfezione, truppa, perfezione. E adesso scrivete, cazzo.
Il ticchettio crepitante di trenta macchine da scrivere fa sembrare la stanza una zona di combattimento squarciata dai lamenti dei soldati dattilografi che sbagliano tasto per cui gli tocca strappare il rapporto dalla macchina e ricominciare da capo. Ci diamo i pugni in testa e li agitiamo al cielo dicendo agli istruttori che avevamo quasi finito, non è che per favore, gentilmente, possiamo cancellare questo segnetto del cazzo?
Niente cancellature, soldato, e modera il linguaggio che c’ho in tasca la foto di mia madre.

Frank McCourt, Che paese, l’America, Adelphi, traduzione di Claudia Valeria Letizia

Annunci

Tag: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: