Il controllo della scrittura

by

Ripete spesso che si pubblicano troppi romanzi.
“Ci vendono come novità cose stravecchie. Il problema è che i lettori sono sempre più ignoranti di quanto si è scritto nel passato. Per quelli della mia generazione leggere tutto o il più possibile era necessario per non ripetere quanto era stato fatto in precedenza. Oggi quella preoccupazione sembra non esserci più. Spesso mi sorprendo a scoprire che certe cose tentate nei 70 già ritornano, e come novità. Quando mi dissero che l’ultima moda erano le saghe sui vampiri non ci credevo. Ancora?”.
Quanto ci ha messo a finire questo libro [Così ha inizio il male]?
“Circa tre anni, come sempre. Ma se le fa piacere posso essere più preciso. (Si alza e torna con una scheda manoscritta). Ho cominciato a lavorarci il 10 ottobre 2011, però in quel mese ho potuto mettermi alla macchina da scrivere solo tre giorni. A novembre, un giorno. In dicembre, gennaio, febbraio, marzo, zero giorni… In tutto le giornate di scrittura sono state 360. Ma da quando ho iniziato a quando ho finito ne sono passate 880″.
Tiene sempre questo tipo di contabilità?
“Mi dà sicurezza”.
Perché continua a scrivere a macchina?
“Mi permette di controllare meglio la durata di una scena, di un dialogo. E mi piace correggere a penna. Dicono che perdo un sacco di tempo a rifare le pagine, ma così mi abituo a quello che ho scritto, posso approvarlo o bocciarlo con più lucidità”.

Dall’intervista a Javier Marías di Marco Cicala sul venerdì di Repubblica, 2 ottobre 2015

Annunci

Tag: , , ,

Una Risposta to “Il controllo della scrittura”

  1. GenioChiara Says:

    Non riesco a scrivere a macchina…troppo rumore. Sono uno di quelli che per concentrarsi ha bisogno di silenzio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: