Archive for 2 aprile 2016

Sogno di poterti vedere

2 aprile 2016

Lo sai cosa sogno, ogni tanto? (Pausa) Cosa sogno ogni tanto, Willie. (Pausa) Che fai il giro e vieni ad abitare da questa parte, dove io ti potrei vedere.

Samuel Beckett, Giorni felici, Einaudi, traduzione di Carlo Fruttero

La linea editoriale

2 aprile 2016

pavese-3

Spero che quanto tu verrai a Milano e a Torino poterai un po’ di mordente per incanalare questa faccenda sulla linea giusta, che vuole essere una linea culturale seria e non una improvvisazione giornalistica e che deve rappresentare una fusione tra le esigenze di cultura umanistica e le esigenze di una cultura che potremmo chiamare tecnica. La prima potrebbe essere rappresentata dalla vecchia tradizione della Casa editrice, la seconda dalla tendenza Politecnico-vittoriniana. Finiamola una buona volta di chiuderci in gruppi, gruppetti e sfruttiamo questo strumento rappresentato dalla Case editrice Einaudi che dovrebbe pescare nell’humus più fertile di tutte le tendenze vive della cultura italiana nei suoi diversi centri per fonderli con un’unica larga direttiva che possa veramente rispondere alle esigenze di tutti.

Giulio Einaudi a Cesare Pavese, 11 maggio 1946

Dictionaries (William H. Gass) — Biblioklept

2 aprile 2016

Dictionaries are supposed to influence usage. Usage is what dictionaries record. “This is what we have meant,” they say; “continue in the same vein so that communication will be accurate, reliable, and fluent.” Then the next dictionary will record that fidelity, and issue the same command, which will complete the cycle. Among users, however, there […]

via Dictionaries (William H. Gass) — Biblioklept