Impronte (cheeveresque #1)

by

Una parte di me è convinta che continuiamo a esistere in un luogo anche dopo che lo abbiamo lasciato. A New York, all’ippodromo, adoravo osservare i cavalli da vicino. Con i fianchi blu come ali d’insetto. Con le criniere che frustavano l’aria. Per me erano il Missouri. Odoravano di casa, di campi, di sponde di ruscello.

Colum McCann, Questo bacio vada al mondo intero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: